Shopping cart 0 items Totale 0,00 €
 x 

Your shopping cart is empty!

Pera Decana del ComizioVendita Pero Decana del Comizio
Ask a question about this product

Pero Decana del Comizio

15,40 €
Origine: Francia verso il 1840

L'albero ha vigore elevato; buona affinità col cotogno

Portamento: eretto.

Fioritura: tardiva. Impollinatore: William, Conference, Dr, J. Guyot, Butirra Hardy, Passa Crassana, Kaiser, William
Produttività: da media a buona, regolare, messa a frutto tardiva.
Resistenza alle malattie: sensibile alla ticchiolatura e al Pseudomonas.

Il frutto Maturazione: tardiva, circa un mese dopo la pera William.
Calibro: grosso. Forma: piriforme-appiattita, irregolare, asimmetrica.

Buccia: liscia, molto sottile, verde chiaro che diviene giallastra a maturazione, soffusa di rosso all'insolazione.

Polpa: bianca, molto fine, succosa, di qualità gustative ottime.

Disponibilità: Non ci sono più prodotti in magazzino!

Vendita pianta di Pero Decanda del Comizio

Origine: Francia verso il 1840

L'albero ha vigore elevato; buona affinità col cotogno

Portamento: eretto.

Fioritura: tardiva. Impollinatore: William, Conference, Dr, J. Guyot, Butirra Hardy, Passa Crassana, Kaiser, William
Produttività: da media a buona, regolare, messa a frutto tardiva. Resistenza alle malattie: sensibile alla ticchiolatura e al Pseudomonas.

Il frutto Maturazione: tardiva, circa un mese dopo la pera William.
Calibro: grosso. Forma: piriforme-appiattita, irregolare, asimmetrica.

Buccia: liscia, molto sottile, verde chiaro che diviene giallastra a maturazione, soffusa di rosso all'insolazione.

Polpa: bianca, molto fine, succosa, di qualità gustative ottime.

Conservazione: buona, fino a gennaio-febbraio. Poichè ha la buccia delicata è piuttosto sensibile alle manipolazioni ed ai trasporti.

Considerazioni

È una cultivar diffusa in tutto il mondo, con alberi di elevato vigore vegetativo ma che tar­dano ad entrare in produzione e sono spesso inco­stanti nella fruttificazione.

Per quanto riguarda la commercializzazione non vi sono dei problemi in quanto è la pera più apprezzata per il consumo fresco.

ESIGENZE

Suolo rare gli inconvenienti dell'elevata presenza di e siccitosi. Se innestato su cotogno rifugge dai terreni Si adatta bene a quasi tutti i tipi di terreno, calcare nel terreno. ad calcarei per il rischio di clorosi. Solo il franco permette di supe-ire Il pero è l'albero fruttifero delle regioni temperate. Come tutte le specie i foglia caduca, richiede una bassa temperatura in inverno. A seconda della cultivar il fabbisogno di freddo è di circa 1200 ore a + 7 gradi centigradi.

Resiste a tempe-rature invernali di — 20 gradi, ma, a fioritura piuttosto precoce è sensibile alle gelate primaverili. Il pero rifugge la siccità, sarà, quindi necessaria l'irrigazione nelle cultivar tardive, soprattutto nelle regioni meridio-nali. Il pero può essere coltivato anche in altitudine, fino a 800-1000 metri, In queste condizioni alcune culti-var producono eccellenti frutti. esclusione di quelli poveri.

La fioritura del pero è più precoce di quella del melo ed è di breve durata. Durante la fioritura il pero è sen-promessa. sibile alle gelate, ed essendo autoincompatibile, per condizioni climatiche avverse, la produzione risulta com-promessa.


FIORITURA
Le cultivar di pero sono quasi tutte autosterili, pertanto al fine di ottenere una produzione elevata con frutti ili buona presentazione bisogna consociare nei frutteti almeno due cultivar compatibili tra di loro.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
 
Vivaio: Loc. PIanaccio di Mondavio (PU)  -  Flavio: 333.9725766 - Davide: 338.8886651
Il vivaio è aperto dal lunedi al sabato, dalle ore 8.00 alle 12.00 dalle 14.00 alle 18.00 - sabato pomeriggio su appuntameno !
 
Siamo esperti del settore da oltre 70 anni, tutte le nostre piante hanno certificato fitosanitario della Regione Marche,
disposte nei teli antigrandine e puntogoccia !!! La qualità prima di tutto !!! Entra nella vendita online di piante da frutto