Shopping cart 0 items Totale 0,00 €
 x 

Your shopping cart is empty!

gelata_50a9112018ada.jpggelata_50a9112018ada.jpg
Ask a question about this product

melo gelata

18,15 €
Melo Gelata. Albero : taglia modesta; vegetazione compatta. Produce prevalentemente su lamburde.
Foglia adulta : su ramo misto: forma arrotondata, margine crenato, lembo fogliare
ondulato, di dimensioni medie.
Su lamburda: forma obovata-arrotondata, ma

Disponibilità: Non ci sono più prodotti in magazzino!

Albero : taglia modesta; vegetazione compatta. Produce prevalentemente su lamburde.
Foglia adulta : su ramo misto: forma arrotondata, margine crenato, lembo fogliare
ondulato, di dimensioni medie.

Su lamburda: forma obovata-arrotondata, margine crenato, lembo fogliare ondulato, di
dimensioni medie.
Infiorescenza : mazzetti fiorali.

Fiori : petali ellissoidali accostati, di colore bianco con rare venature rosa tenue. Bottoni
fiorali di colore fucsia intenso.
Impollinazione : incrociata (Mela Rosa, Golden D., ecc..)

Frutto – Infruttescenza : Pezzatura media. Forma sferico-appiattita o appiattita,
leggermente costoluta in sezione trasversale; cavità peduncolare mediamente ampia,
profonda, solcata; peduncolo corto, medio-sottile, tomentoso, diritto e raramente obliquo;
cavità calicina ampia e piuttosto profonda, con solchi abbastanza evidenti; calice medio.
Buccia grossa, liscia, cerosa, opaca, di colore verde-citrino, che diviene giallo intenso
durante la conservazione, con sovraccolore rosato sullo 0-30% della superficie; lenticelle
mediamente numerose, medie o grandi, rugginose, areolate.

Caratteri della polpa : colore bianco, soda, croccante e succosa, ricca di zuccheri, povera di
acidi, sapore buono, buona serbevolezza, presenta vitrescenza della polpa. Durezza della
polpa: 8.88 kg.

Caratteri del succo : poco succosa; zuccherino, lievemente acidulo (l'acidità diminuisce
ulteriormente dopo conservazione);
pH: 4.94; RSR: 13.34 °Brix; ac. tit. (‰ di acido malico): 1.11.

Endocarpo: torsolo medio

Fenologia: epoca di fioritura tardiva, epoca di raccolta autunnale (prima metà di ottobre).
Produttivita’ : l'albero di mela Gelata è di pronta entrata in produzione ed abbastanza
produttivo in tutte le situazioni, anche se tende ad alternare. Rispetto a Golden Delicious:
bassa.

Suscettibilità o resistenza a fitopatie :
L'albero di Gelata presenta una buona adattabilità a diverse condizioni ambientali, ma
predilige quelle di medio alta collina. Non sopporta stress idrici ed è piuttosto sensibile
agli attacchi parassitari (afidi, ticchiolatura e oidio) .
I frutti sono altresì molto sensibili all'insorgenza di marciumi per conservazione in
ambienti non idonei.

CARATTERI PRODUTTIVI ED AGRONOMICI
Vocazionalità :
E' varietà idonea per ambienti di media e alta collina, vocati per produzioni tipiche e
mercati di nicchia. Negli ambienti vocati la qualità estetica e le qualità organolettiche, la
rusticità e la serbevolezza, ne vengono notevolmente esaltati.

Comportamento agronomico:
L'albero di Gelata, se innestato su portainnesti clonali deboli, è tendenzialmente di tipo
spur, abbastanza compatto; comunque anche su proprio piede non sviluppa un habitus
elevato. L'albero di gelata presenta una pronta entrata in produzione e caratteri di
"gentilezza vegetativa", che la rende però abbastanza sensibile agli attacchi parassitari.
Portainnesto, densità di impianto e forme di allevamento :
L'MM 111, portainnesto clonale del melo, abbastanza vigoroso e rustico, che regge le
normali siccità estive anche in assenza di irrigazione, è il portainnesto più idoneo per
impianti di tipo specializzato e non, in ambienti collinari pedemontani. Idoneo per forme a
vaso basso e a palmetta libera, per frutteti a bassa densità, autonomi, di pronta
produttività e per conduzione in agricoltura biologica.
Il franco da seme presenta una certa variabilità ed un elevato vigore, ma anche una
elevata autonomia: è quindi adatto per soluzioni a basse densità di piantagione e con
ridotti apporti esterni., ma comporta una bassa redditività perché il melo su franco può
attraversare una fase di alcuni anni di improduttività, tale da renderne non conveniente la
coltivazione anche in biologico. Tuttavia si possono adottare specifiche tecniche di
potatura volte a precocizzarne l'entrata in produzione.
I portainnesti M9, M26 e M106 presentano un limitato vigore e sono idonei per impianti
specializzati, di tipo intensivo, per forme in parete, ma in presenza di irrigazione.
Le densità d'impianto che possono essere adottate per la mela Gelata vanno dal 2.000 c/ha
(4.00 x 1.25) per impianti di tipo intensivo, a 1.000-1.250 c/ha (4.00 x 2.50-2.00) per impianti
specializzati e forma di allevamento a palmetta, a 500 c/ha (5.00 x 4.00) con piante su
franco e forme di allevamento a vaso libero.

Tecnica colturale:
Per quanto riguarda la tecnica di concimazione, essa deve essere particolarmente curata
per gli impianti di tipo specializzato, mentre può essere piuttosto blanda negli impianti di
tipo tradizionale a basso impatto.
Per quanto riguarda la gestione del suolo, l'inerbimento è assai importante per i risvolti
che ha nei riguardi della difesa del suolo (soprattutto nei riguardi dell'erosione in
condizioni di declività dei terreni) e nei riguardi della fertilità (sostanza organica e
biodiversità della flora).
E' importante per la Gelata assicurare, per tutte le situazioni ambientali, disponibilità di
acqua, poiché periodi prolungati di siccità, ne compromettono la qualità estetica ed
organolettica dei frutti.

Conservazione e tipo di utilizzazione :
La Gelata è ottima da consumare fresca, per la spiccata fragranza e croccantezza dei frutti
appena raccolti, conferitale anche dalla caratteristica "vitrescenza" della polpa.
Questa fisiopatia, che di norma è un aspetto negativo su altri frutti, sulla Gelata conferisce
una ulteriore caratterizzazione del gusto.
La conservazione in ambiente naturale si presenta piuttosto difficile perché i frutti vanno
facilmente incontro a disfacimenti e marciumi. In frigorifero, i frutti di Gelata si
conservano bene ed a lungo, ma possono perdere il caratteristico aroma di vaniglia. La
conservazione in ambiente naturale è comunque possibile, nel tradizionale melaio,
limitatamente agli ambienti vocati montani ove, in post-raccolta, si verificano condizioni
di bassa temperatura e umidità.
Utilizzazione gastronomica, possibilità di valorizzazione del prodotto e suo legame con il
territorio (segnalare eventuale interesse proveniente da associazioni, gruppi di agricoltori,
privati, etc.). Non trova impiego nella gastronomia tradizionale, né come ingrediente per
piatti salati, né in pasticceria.

Tratto da:
VIRGILI S., NERI D., 2002. “Mela Rosa e mele antiche – Valorizzazione di ecotipi locali di melo per
un’agricoltura sostenibile”, ASSAM. I quaderni 5b

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
 
Vivaio: Loc. PIanaccio di Mondavio (PU)  -  Flavio: 333.9725766 - Davide: 338.8886651
Il vivaio è aperto dal lunedi al sabato, dalle ore 8.00 alle 12.00 dalle 14.00 alle 18.00 - sabato pomeriggio su appuntameno !
 
Siamo esperti del settore da oltre 70 anni, tutte le nostre piante hanno certificato fitosanitario della Regione Marche,
disposte nei teli antigrandine e puntogoccia !!! La qualità prima di tutto !!! Entra nella vendita online di piante da frutto