Template Joomla scaricato da Joomlashow

Piante di agrumi - vendita online limoni

Vendita online piante di Agrumi, Limone, Arancio, Mandarino, Lime, Kumquat, Chinotto, Pompelmo, Cedro, Mano di Buddha, Clementino ...

vendita pianta limone

Gli agrumi che produciamo appartengono a diversi generi, di cui i principali sono:

-Citrus (limone, pompelmo, mandarino, pomelo, cedro, clementina, bergamotto, chinotto, combava, limetta, arancio amaro, mandarancio, mapo, lipo, lice)
Kumquat.

Gli agrumi sono piante sempreverdi. Le possibilità di ibridazione degli agrumi sono elevatissime.
La Sicilia occupa un posto di rilievo nella produzione mondiale degli agrumi.
Tutti gli agrumi sono ricchi di vitamine, innanzi tutto quelle dei gruppi C e P. Vengono consumati prevalentemente freschi oppure in preparati quali marmellate, canditi, bevande. Sono molto importanti per l'estrazione di olii essenziali, pectine, acido citrico ed altri derivati.

L'arancio (Citrus × sinensis) è un albero da frutto appartenente al genere Citrus (famiglia Rutaceae), il cui frutto è detto arancia. L'arancio è un albero alto fino a 12 metri, dalle foglie allungate e carnose e dai fiori candidi. I frutti sono rotondi e sia la buccia che la polpa sono del tipico colore arancio.

Il limone (Citrus limon) è un albero da frutto appartenente al genere Citrus e alla famiglia delle Rutaceae. Il limone è un albero che raggiunge dai 3 ai 6 metri di altezza. In clima favorevole, il limone fiorisce e fruttifica due volte all'anno. La fioritura dura almeno due mesi ed il frutto maturo può poi attendere altri due mesi sull'albero prima di venir colto.

Il mandarino (Citrus reticulata) è un albero da frutto appartenente al genere Citrus. Il mandarino è un arbusto poco più alto di due metri. È uno dei tre agrumi originali del genere assieme al cedro ed al pomelo, ma ha acquistato importanza storica, in quanto si tratta dell'unico frutto dolce tra i tre originali.


Il Chinotto è un agrume originario della Cina meridionale. L'albero raggiunge al massimo i 3 metri ed ha rami fissi e compatti. I fiori sono piccole zagare bianche che crescono sia in gruppi alle estremità dei rami. I frutti, arancioni nella maturità, sono piccoli e schiacciati ai poli, hanno un succo molto amaro e acido.


Il Kumquat detto anche mandarino cinese, è un genere di piccoli alberi da frutto appartenente alla famiglia delle Rutacee. Si presenta in forma cespugliosa o come piccolo albero sempreverde, con rami fitti, e qualche volta piccole spine. Le foglie sono di un verde scuro intenso, e i fiori bianchi, simili a quelli dei Citrus, nascono singoli o in gruppo dalle gemme. Il frutto sembra una miniatura ovale e lunga dell'arancia.


Il pompelmo è un albero da frutto appartenente al genere Citrus, e alla famiglia delle Rutaceae. È un albero sempreverde alto solitamente dai 5 ai 6 metri, ma può raggiungere i 13-15 metri. Le sue foglie sono di colore verde scuro. Il frutto di colore giallo è il più grande tra i frutti degli agrumi sul mercato, dato che può facilmente raggiungere anche i due kg di peso.


Il cedro è un arbusto che può raggiungere i 4 metri di altezza. I rametti giovani sono rossastri o violetti, con foglie lunghe fino a 20 cm. I fiori crescono in gruppi da tre a dodici e sono molto profumati; I frutti sono grandi, oblunghi od ovali, a superficie liscia o rugosa e piena di protuberanze.

 

Il Lime matura da luglio a settembre, e' leggermente ovale, la buccia e' sottile, dal colore verde intenso e brillante con qualche sfumatura gialla e ricca di oli essenziali; la polpa e' succosa e dal gusto acidulo, in quanto contiene fino al 6% di acido citrico. Esiste anche una varieta' dal sapore leggermente agrodolce. E' una pianta che viene coltivata anche a scopo ornamentale.

In cucina, il lime puo' essere usato come un limone dal sapore leggermente piu' esotico ed aromatico; e' ottimo pertanto sui fritti e nelle marinate sia di carni bianche che di pesce. E' un elemento essenziale per la preparazione di molti cocktail (famoso il "Caipirina") e succhi di frutta.


Il frutto del clementino viene chiamato clementina e non è altro che una bacca di piccola pezzatura, che viene chiamata anche con l’appellativo di esperidio, abbastanza rotonda, con una buccia liscia, che si stacca con molta facilità dall’endocarpo.


Il clementino è un albero con dimensioni piuttosto ridotte, anche se più vigoroso del mandarino, con una chioma abbastanza tondeggiante e dei rami che molte volte risultano spinosi.

La Mano di Buddha Forma non globosa del frutto, bensì frastagliata in varie escrescenze, e gli orientali vi videro la forma della mano divina.

L'anomalia è degna di menzione perché gli esperti hanno spesso cercato di favorirla, in quanto produce praticamente solo buccia, cioè l'unica parte del frutto utilizzabile industrialmente. Viene usato per fare canditi.